Qt Creator: disponibile la preview release dell’IDE per Qt/C++ di Trolltech

Trolltech ha appena rilasciato la preview release di Qt Creator. Si tratta di un’IDE pensato appositamente per lo sviluppo di applicazioni multi piattaforma tramite Qt e C++.

Tra le funzionalità piu’ importanti ci sono sicuramente un’avanzato completamento del codice digitato, l’integrazione con QtDesigner ed il debugger integrato.

Mancano ancora alcune feature che siamo abituati a trovare su altri IDE, come ad esempio l’integrazione con SVN/CVS, templates per il codice sorgente, opzioni di personalizzazione della formattazione ecc… tuttavia l’ambiente promette veramente bene, per essere una preview release. L’architettura a plugin che sta alla base dell’IDE, non esclude che funzionalità di questo tipo possano essere aggiunte in un secondo momento e rese disponibili anche da sviluppatori di terze parti.

Nonostante le librerie Qt stiano prendendo sempre piu’ campo nei dispositivi portatili (palmari, cellulari ecc…), non è al momento supportato lo sviluppo di applicazioni per questo tipo di device. E’ una funzionalità prevista per le future release, anche se al momento non sono noti i tempi esatti di rilascio.

Al momento è possibile scaricare l’IDE per tutte le principali piattaforme: Windows (Xp e Vista), Linux (32 e 64 bit), OSX. La disponibilità in futuro è però limitata soltanto dalle piattaforme per le quali esiste un porting delle librerie Qt.

La versione definitiva di Qt Creator dovrebbe essere rilasciata poco dopo il rilascio delle Qt 4.5, ovvero entro la prima metà del 2009. Così come le librerie Qt, sara’ rilasciato con una licenza GPL compatibile che permettera’ di sviluppare sia applicazioni commerciali che opensource.

Mini antenna parabolica per potenziare il segnale dei router wireless

Dopo averne sentito tanto parlare, senza mai aver avuto occasione di provarla direttamente, mi sono deciso a costruire una mini antenna parabolica per potenziare il segnale del router wireless.

Grazie al dettagliatissimo howto presente sul sito di Napoli Wireless, sono riuscito a costruire l’antenna in meno di un’ora.

Dalle poche prove che ho potuto fare, in effetti il segnale viene potenziato abbastanza. Ad esempio ricercando le reti wireless con il palmare da camera mia al salotto, il segnale del router era di circa metà. Avendo messo l’antenna nuova il segnale è quasi pieno!

Consiglio a tutti di provare questa soluzione, potrebbe potenziare molto il vostro segnale wireless e permettervi di avere un segnale molto piu’ stabile in qualsiasi punto della casa.

Install Fest Ubuntu Linux 8.10 a Pistoia

Il Pistoia Linux User Group organizza un “install festsabato 22 novembre a partire dalle ore 15:00 fino alle ore 19:00, presso la propria sede al Centro Giovani (Via Nazario Sauro, 289 – Pistoia).

Durante la giornata lo staff del PtLUG sarà a disposizione per aiutare tutti coloro che vogliono installare Linux sul proprio PC (portatile o fisso).

La distribuzione che verrà installata sara’ principalmente la Ubuntu 8.10, per festeggiare la nuova versione che verrà appunto rilasciata fra pochi giorni.

Sara’ inoltre possibile richiedere una copia del CD di Ubuntu, sia facendoselo masterizzare sul momento, sia ordinandolo gratuitamente tramite il sito di Ubuntu.

L’evento è completamente gratuito ed aperto a tutti. E’ necessario però iscriversi tramite il nostro sito web per prenotare l’installazione di Linux sulla propria macchina, in modo da assicurarci che ci siano abbastanza persone disponibili per le installazioni: http://www.ptlug.org/installfest

Vi aspettiamo!

24 ore di lezioni no-stop all’Università di Firenze

Il Collettivo di Matematica degli Studenti di Scienze dell’Università di Firenze ha organizzato una 24 ore no-stop di lezioni da lunedi 27 ottobre alle ore 8:30 fino a martedi 28 ottobre alle ore 8:30.

Le lezioni si terranno presso il dipartimento di Matematica a Firenze in Viale Morgagni (zona Careggi) nell’aula 3 del plesso Ulisse Dini.

Durante la notte verrà offerto gratuitamente caffe’ a tutti i partecipanti. Sarà possibile inoltre seguire le lezioni anche da casa, collegandosi alla diretta in streaming audio/video tramite VLC al seguente indirizzo: http://radio.math.unifi.it:8000/24hnostop.m3u

Qui di seguito il programma delle lezioni:

  • 08.30 Ricci: “Testa, croce o successioni”
  • 09.30 Primicerio: “Innovazione tecnologica: la risorsa matematica”
  • 10.30 Pepino: “La chimica nel piatto”
  • 11.30 Giachetti: “I fatti e le idee fondamentali che hanno dato origine alla meccanica quantistica”
  • 12.30 Righini: “Il sole, la relazione terra sole e il clima terrestre”
  • 13.30 Paolini: “Come imparare a risolvere il cubo di Rubik”
  • 14.30 Trosti: “La simmetria”
  • 15.30 Livi: “Aspetti elementari della complessità”
  • 16.30 Landi: “Reti neurali artificiali”
  • 17.30 Casalbuoni: “Radici quadrate e antimateria”
  • 18.30 Ottaviani: “Enriquez e Severi”
  • 19.30 Baracca: “Energia nucleare”
  • 20.30 Maggesi: “La meccanizzazione della matematica”
  • 21.30 Casolo: “La matematica in letteratura”
  • 22.30 Borsi:  “Modelli matematici per fluidi in mezzi porosi: dalla suola delle scarpe alle falde inquinate”
  • 23.30 Gentili: “Che cos’e’ la congettura di Poincarè”
  • 00.30 Rubei: “Geometria tropicale”
  • 01.30 Vannini: “Chi ha paura di Darwin ovvero a cosa servono le zanzare”
  • 02.30 Cupini: “Temperamento:un enigma musicale da Pitagora a Bach”
  • 03.30 Puglisi: “In cerca dei numeri primi”
  • 04.30 Cannicci: “Il contributo della zoologia nelle investigazioni scientifiche”
  • 05.30 Romito: “Mentire con la statistica”
  • 06.30 Bagnoli: “La fisica sotto il naso”
  • 07.30 Casetti: “L’ultimo lavoro di Fermi e i fondamenti della meccanica statistica”

LinuxDay 2008 a Pistoia: un successo strepitoso!

E’ con estremo piacere che mi sento di dire che l’edizione di quest’anno del LinuxDay a Pistoia è stata un successo senza precedenti! Si sono registrate all’evento circa 170 persone e, contando anche quelle che non si sono registrate, contiamo di aver raggiunto oltre le 200 presenze in tutta la giornata.

Un ringraziamento particolare va fatto ai docenti dell’ITC Capitini di Agliana che hanno accompagnato due classi e agli studenti dell’ITIS Silvano Fedi che per qualche ora hanno rinunciato ad occupare il loro istituto per tenere fede all’impegno di partecipare al LinuxDay.

La manifestazione si è svolta nella nuovissima Biblioteca SanGiorgio, messa gentilmente a disposizione dal Comune di Pistoia ed è stata suddivisa in due target particolari: la mattina è stata dedicata a scuole, pubblica amministrazione ed aziende, mentre il pomeriggio sono stati affrontati temi di carattere piu’ generale. E’ ovviamente disponibile il programma delle conferenze che si sono svolte e sempre sulla stessa pagina, sarà possibile a breve scaricare le slides degli interventi.

All’esterno della sala conferenze erano state allestite 6 postazioni con Ubuntu e Fedora installate per permettere ai visitatori di provare Linux direttamente. Lo staff del PtLUG era a disposizione dei visitatori per rispondere a domande tecniche oppure per installare Linux direttamente sui PC.

Una delle attrazioni che hanno suscitato piu’ interesse è stato il videogioco da sala giochi dentro il quale era stato posizionato un PC con il Mame, che permetteva di giocare a moltissimi videogiochi che hanno fatto la storia delle sale giochi.

Grazie al supporto del personale della biblioteca, sono state effettuate le registrazioni sia audio che video di tutte le conferenze. Non appena ci verrà consegnato il DVD avrò cura di rippare i contenuti e di pubblicarli da qualche parte in modo che siano accessibili anche a chi non è potuto essere presente fisicamente.

Per chi fosse interessato, sono già state pubblicate circa 175 foto dell’evento, che potete trovare sull’album che abbiamo allestito.

La giornata del LinuxDay ci ha permesso di entrare in contatto con diverse nuove persone che si sono dimostrate interessate a partecipare al PtLUG e a dare una mano per quanto riguarda i prossimi progetti che realizzeremo.

Ci auguriamo che il successo di quest’anno possa ripetersi anche nei prossimi anni, riuscendo a coinvolgere un numero sempre piu’ grande di persone, per riuscire a diffondere in modo ancora piu’ capillare la cultura del software libero e opensource.